Gli appuntamenti di Greenpeace GL Bari

mercoledì 16 febbraio 2011

Allarme olio OGM in Puglia

Proteggi il tuo cibo! Entra in azione!
I volontari di Greenpeace hanno scovato in Puglia due oli prodotti con soia geneticamente modificata, commercializzati dalla Dentamaro Srl di Bari. Se vuoi difendere il tuo cibo, invia subito una lettera alla Dentamaro Srl per chiedere di non usare più OGM nei propri prodotti.

SCRIVI A DENTAMARO Srl


Invitiamo tutte le persone che hanno a cuore il buon cibo e la salvaguardia delle nostre produzioni alimentari a inviare, attraverso il sito di Greenpeace, una lettera alla Dentamaro Srl, per chiedere di non usare più OGM nei propri prodotti: 
http://bit.ly/fYo1x1
Dal 2004, anno nel quale sono entrati in vigore i regolamenti europei sull'etichettatura degli OGM, questo è il secondo caso in cui troviamo un prodotto transgenico in vendita. Anche allora si trattava di olio di semi commercializzato da un'azienda barese (olio a marchio “Giusto”, della Casa Olearia Italiana), ritirato dal commercio dopo soli dieci giorni per le forti proteste dei consumatori.

Una volta rilasciati nell'ambiente gli OGM sono incontrollabili. La loro sicurezza e gli effetti a lungo termine su uomini e animali rimangono ancora sconosciuti. Siamo di fronte a un bivio e la strada da scegliere è quella dell'agricoltura e della produzione di alimenti NON-OGM, basati su principi di sostenibilità, protezione della biodiversità e in grado di fornire a tutte le persone l'accesso a cibi sicuri e nutrienti.

CHE ASPETTATE ?!? FACCIAMOCI SENTIRE!

Per partecipare alla cyberazione di Greenpeace:

http://bit.ly/fYo1x1

Report “Il vero costo degli OGM”: 

http://bit.ly/ePI0Kk