Gli appuntamenti di Greenpeace GL Bari

lunedì 24 agosto 2015

Sul palco con i Meganoidi contro le trivelle


Durante il concerto della band genovese dei Meganoidi, tenutosi a Monopoli lo scorso 21 agosto in Piazza Palmieri, siamo stati invitati sul palco dai musicisti, che hanno voluto così supportare pubblicamente la campagna contro le trivellazioni petrolifere nei nostri mari, cantando l'ultima canzone dietro uno striscione lungo 6 metri che recitava "Sole, Vento, Rivoluzione Energetica".
I governi di molti Paesi mediterranei, compresa l'Italia, continuano a perseguire politiche che ostacolano lo sviluppo delle energie rinnovabili, continuando a incentivare il petrolio e gli altri combustibili fossili: fonti inquinanti, costose e pericolose, in particolare per economie che poggiano sul turismo. Una vera contraddizione se si pensa che l’area del Mediterraneo è quella con il potenziale di energia solare più elevato.
In Italia 45 mila persone hanno già firmato la petizione “Solarnia, Solar Paradise” di Greenpeace, nella convinzione che il futuro dell’Europa, in particolare dei Paesi Mediterranei, sia nel sole e nel vento e non nel petrolio.

Link al sito Solarnia: http://solarnia.greenpeace.it

Nessun commento: