Gli appuntamenti di Greenpeace GL Bari

venerdì 11 marzo 2011

Nucleare: il problema senza la soluzione

In vista del referendum contro il nucleare il Comitato per i Beni Comuni di Putignano ha invitato i volontari del Gruppo Locale di Bari di Greenpeace ad un incontro con la cittadinanza.
Greenpeace fa parte del Comitato nazionale ''Vota Si per fermare il nucleare", che anche in Puglia si è formalmente costituito a fine mese scorso, assieme alle associazioni Legambiente Puglia, WWF, Slowfood, ARCI, ACLI, AIAB.
L'interesse del comitato per i beni comuni di Putignano è quello di attivare la curiosità dei cittadini per confrontarsi con le nuove politiche energetiche da prendere in considerazione, ma anche sulle richieste dei referendum a cui ogni cittadino italiano sarà a breve chiamato a rispondere.
Greenpeace ha sempre combattuto con forza – e continuerà a combattere – l’energia nucleare perché rappresenta un rischio inaccettabile per l’ambiente e l’umanità. L’unica soluzione è fermare l’espansione della tecnologia nucleare e la chiusura degli impianti esistenti. Abbiamo bisogno di un sistema energetico che combatta i cambiamenti climatici, fondato sulle fonti rinnovabili e sull’efficienza energetica. La fonte nucleare, già oggi, produce a livello globale meno energia delle fonti rinnovabili e il suo contributo continuerà a scendere nei prossimi anni.



Ad appoggiare l'evento le associazioni locali di Cittadinanzattiva, Legambiente Putignano, Pax Christi, UDS, Unaterra e l'Amministrazione Comunale che ha messo a disposizione la sala consiliare.


Nessun commento: